Make Up: il mio kit (low cost) da viaggio e un trucco facile, versatile e veloce!

A casa siete solite utilizzare di tutto e di più: cosmetici stipati in cassettini minuscoli, matite, pennelli e pennellini, palette giganti che sfruttate, magari, solo per un ombretto minuscolo. A casa va tutto bene, sì, ma che succede quando bisogna decidere cosa mettere in valigia? Non so voi ma io, per ridurre il più possibile le dimensioni della trousse, ho faticato parecchio. Tendevo a pensare di avere bisogno di tutto, volevo portarmi dietro tutto il bagno.

Alla fine, per capire cosa mi servisse sul serio, ho dovuto cambiare punto di vista. Ma non corriamo, a questo ci arriviamo dopo. Intanto, ecco il mio kit da viaggio:

(clicca sulle immagini di questo articolo per ingradirle)

kit-essenziale-make-up-veloce-da-viaggio-curvy-blog-blogger-plus-size-giorgia-marino-trucco-beauty-cosmetici-kiko-grande

La verità è che quando siete in viaggio per lavoro o vacanza, a prescindere da quanto sia grande il vostro bagaglio, non siete comunque a casa vostra e non potete contare sulle vostre solite comodità e sui soliti tempi. È altamente improbabile che abbiate bisogno di dodici sfumature di blu e quattordici tipi di mascara. Avete bisogno, invece, di una soluzione semplice. Vi propongo il mio ‘solito’ make up, quello che mi spalmo sulla faccia quasi ogni giorno. Si tratta di un make up molto facile da realizzare (e veloce: avrete finito in meno di 15 minuti) che potrete anche personalizzare, magari, cambiando qualche variabile (più o meno eyeliner a seconda che si tratti di un’occasione diurna o serale, ad esempio. Oppure potete scegliere di colorare anche le labbra: un rossetto in più non vi farà esplodere la pochette!) o lasciare così com’è se, come me, desiderate qualcosa di sobrio e ‘sicuro’.

make up low cost essenziale da viaggio pochette valigia spazio correttore kit pennelli accessori

Step 1: con l’aiuto dell’apposito pennello, stendo il correttore sulla palpebra inferiore per correggere le occhiaie. Lo stendo anche sulla palpebra superiore per dare uniformità alla pelle, perché ho la pelle sottile e le vene molto visibili, e ne stendo un pochino anche sul dorso del naso per evidenziarlo. Noterete che il mio pennello non è identico a quello che vi suggerisco: questo perché il mio è parte di un set e non è venduto singolarmente;

make up low cost da viaggio versatile veloce fondotinta pennello kiko accessori

Step 2: con lo stesso pennello stendo il fondotinta uniformemente su viso e collo;

make up essenziali veloce facile blogger pennello cipria kiko low cost pennelli soft light tutorial

Step 3: uso il pennello FACE 102 per stendere un velo di cipria sul viso;

make up low cost kit essenziale viaggio matita bianca labbra arco cupido tutorial facile punti luce kiko

Step 4: con la matita bianca realizzo un punto luce all’angolo interno dell’occhio e uno sul labbro superiore, per evidenziare l’arco di Cupido;

make up ombretto stick occhi low cost kit viaggio essentials essenziale blog blogger curvy tutorial

Step 5: utilizzo l’ombretto stick, molto pratico da stendere, per disegnare una linea sottile su tutta la palpebra inferiore;

make up punti luce essenziale kit essentials low cost h&m beauty tutorial facile veloce

Step 6: utilizzando l’ombretto più chiaro della palette NUDES eyeshadow di h&m realizzo delle zone di luce nell’arcata sopraccigliare subito sotto le sopracciglia, sugli zigomi e sul dorso del naso;

make up essentials curvy blog blogger giorgia fard scurire contouring tutorial make up viaggio kiko

Step 7: risucchiando le guance (che espressione intelligente, eh?) individuo il punto giusto per realizzare una zona d’ombra: l’avvallamento che si crea appena sotto gli zigomi. Con una terra o un fard (ma nel mio caso ho utilizzato una cipria perché sono talmente chiara che ho trovato una cipria del colore perfetto) segno questo avvallamento sfumando verso le tempie; allo stesso modo evidenzio il contorno del viso e metto leggermente in ombra la zona sotto il mento. Questi accorgimenti aiutano a snellire visivamente il volto;

ombretti clic system ombretto tutorial make up low cost infinity kiko giorgia blog blogger

Step 8: stendo l’ombretto chiaro (il 272) all’angolo interno della palpebra, l’ombretto medio (il 236) su tutta la palpebra e l’ombretto più scuro (il 241) all’angolo esterno, sfumando poi con l’apposito pennello da sfumatura (che è il mio pennello preferito e mi salva decisamente la vita!) dall’interno verso l’esterno; la palette vuota Clic System della KIKO può contenere 4 ombretti della linea infinity ed è delle giuste dimensioni per entrare comodamente in una pochette da viaggio. Potreste utilizzare il quarto spazio per un ombretto scuro, magari un nero perlato o un blu intenso, per avere sempre a disposizione un’alternativa ‘da sera’.

make up kit viaggio low cost eyeliner ultimate pen tutorial facile nero black blogger

Step 9: con l’eyeliner disegno una linea piuttosto spessa, con finale a coda verso l’esterno. Questo eyeliner è particolarmente facile da utilizzare (tuttavia ha un grande difetto: si esaurisce molto rapidamente, dura meno di un mese… questo va detto).

make up semplice versatile kit da viaggio essenziale kiko h&m low cost step 10 sopracciglia labbra

Step 10: con un pennello sottile, piatto (ma meglio ancora quello angolato!) e rigido riempio e definisco le sopracciglia utilizzando un apposito ombretto; con il mascara per sopracciglia fisso la forma definitiva.

Il risultato finale è un make up non esagerato né complesso ma di sicuro effetto che, lo ripeto, si presta a personalizzazioni di vario genere e si realizza in meno di 15 minuti!

Spero che il risultato vi piaccia e che i suggerimenti vi tornino utili. Attendo i vostri commenti!

AD:
Giorgia Marino

Curvy blogger italiana, graphic designer, social manager, copywriter... e tante altre cose (piuttosto noiose) che vi risparmio volentieri. Mi piace fare di tutto e, come tutte le persone eclettiche, ho il sospetto di non eccellere in niente :)