Make up low cost: 4 prodotti KIKO provati per voi

Quest’anno non è che mi sia proprio data allo shopping compulsivo da saldi, ma in qualche modo ho voluto partecipare alla frenesia anch’io, con un piccolissimo ordine su asos di cui vi parlerò prossimamente e con questo altrettanto piccolo ordine di prodotti in saldo sullo shop di Kiko. Li ho testati subito, e voglio parlarvene finché ho le idee così chiare (provo tante, forse troppe cose e se non le recensisco subito rischio seriamente di non farlo MAI).

kiko precision eyeliner makeup low cost review first impressions giorgia marino morbidalavita beauty blogger

Kiko precision eyeliner (€3,40)

Ho ordinato questo eyeliner perché, pur utilizzando quasi sempre un eyeliner in gel con apposito pennellino, mi serviva un’alternativa più pratica/veloce per quei casi in cui sono di corsa e non ho voglia di lavare il pennello subito dopo l’applicazione. Sono rimasta piacevolmente sorpresa, devo dire, perché il prodotto si stende uniformemente (in un nero che più nero non si può), e il pennello è così sottile da ridurre davvero al minimo il rischio di errori. Non so quanto duri, l’ho usato una sola volta, ma – salvo il caso in cui si esaurisca troppo in fretta – lo trovo davvero ottimo.

top coat kiko effetto gel gloss e 3 in 1 effetto mat review informazioni beauty blogger make up low cost

Top Coat effetto gel e base/top 3-in-1 effetto MAT (€2,90 cad.)

Bene, male, bene, male, bene… Ho usato entrambi i prodotti come top coat (anche se il secondo può essere usato anche come base). L’effetto gloss del primo è notevole e, una volta indurito, crea realmente l’illusione del gel. Tuttavia è davvero troppo, troppo denso (al punto che sollevando il pennello ‘fila’) e questo ne rende difficoltosissima la stesura uniforme e senza pasticci. Un peccato davvero, perché l’effetto finale merita. Il 3-in-1, invece, è sicuramente più facile e si asciuga in fretta lasciando le unghie opache come promette (interessante, quindi, da usare sopra smalti dal finish lucido per opacizzarli).

velvet satin nail laquer kiko review recensione smalti mat smalto promozione saldo impressioni beauty blogger

Velvet Satin Nail Lacquer (€1,40)

Ero così entusiasta all’idea di questi smalti che, presa dalla ‘febbre’, ho acquistato quasi tutti i colori (quaaasi). Non so bene cosa dirne, perché l’effetto mi incuriosisce e in qualche modo mi piace ma, allo stesso tempo, i colori più chiari mi fanno un po’ effetto bianchetto (avete presente quando a scuola, quei bambini un po’ scemi – tipo me – passavano il tempo stendendo il bianchetto sulle unghie?)… e, oltre alla perplessità sull’estetica, trovo che anche la resistenza sia molto simile a quella del bianchetto. Grattando verrebbe via, salvo utilizzare un top coat (mat, come quello di cui parlavamo poco fa). Trovo dunque che la resa sia sicuramente migliore sugli scuri, come questo (693 Cadet Blue) che sto per mostrarvi sulla mia mano.

velvet satin nail lacquer smalto mat giorgia marino swatch morbidalavita effetto mano unghie review

E con questo si conclude la mia recensione di articoli Kiko in saldo. Ne avete provato qualcuno? Cosa ne pensate?

English

AD:

Giorgia Marino

Curvy blogger italiana, graphic designer, social manager, copywriter... e tante altre cose (piuttosto noiose) che vi risparmio volentieri. Mi piace fare di tutto e, come tutte le persone eclettiche, ho il sospetto di non eccellere in niente :)

  • Veronica

    Sono curiosa di provare il top coat effetto gel, anche se difficile da stendere. Mi piaccione le unghie curate con il gel e questa potrebbe essere una soluzione senza andare a sollecitare troppo le unghie. Baci

  • A me piace l’effetto bianchetto sulle dita! ahahah 🙂
    Spesso uso lo smalto per la french su tutta l’unghia 😉
    Grazie per la rewiew! Proverò l’eyeliner!