10 cose che mettono in crisi una oversize – LOVE & SEX edition

ATTENZIONE: questo articolo, come il precedente, vuole fare ironia spicciola. Demenziale. Ingigantendo ed esasperando situazioni e stati d’animo. Ti prego di non prendere (troppo) sul serio una lista che vuol essere ovviamente divertente!

**FASE I – L’uomo non c’è, è andato via (dunque devo trovarne uno)**

10 l’amica che è una calamita per uomini
Ok, nel tuo giro d’amiche ce n’è una che, qualunque cosa faccia, attira tutte le attenzioni degli uomini. Insomma, dai, è una gran gnocca e si fa notare. Mantieni la calma: questa non è un’esercitazione. Ripeto: questa non è un’esercitazione. Non è mica una colpa, ragazza! Le hai sempre voluto bene, continui a volerle bene, non puoi certo smettere opportunamente perché pensi ti rovini la piazza! Ci sono colori sgargianti, che ti folgorano istantaneamente, e colori più soft che sulle prime non avevi considerato ma poi, all’improvviso, saltano in cima alla lista. Ci hai mai pensato? Datti tempo (e smetti di digrignare i denti).

9 Va bene, andiamo all’acchiappo. E che mi metto?
Per prima cosa, evita di trasformare un giro di ricognizione in un plateale (leggi anche disperato) tentativo di portare a casa la serata: non c’è nessuna ragione per scoprire tutto, ricorda sempre che per mantenere una qualche credibilità e un certo decoro, volendo apparire sexy, è preferibile fare una scelta tra mostrare la scollatura e mostrare le gambe. Tutto insieme sembra il reparto macelleria della METRO.

8 Buttarla sulla simpatia o sulla sfrontatezza?
Sono d’accordo con te: se non fai niente, se stai zitta in un angolo, magari non ti fai notare. Magari sei anche un po’ egocentrica e tenere banco ti piace. Beh, va bene! Ma prima di mimare le ultime tre scene erotiche di Game of Thrones pensando di apparire seduttiva, tieni presente una cosa: forse ti infastidisce essere ricordata come ‘quella tipa simpatica‘, ma essere ricordata come ‘quella gran maiala‘ può essere molto peggio.

**FASE II: l’uomo l’ho trovato, e adesso devo uscirci. Non mi faccio illusioni, non è detto sia l’uomo della mia vita. Comunque, i confetti, li voglio color pesca.**

7 Un appuntamento galante, wowowowo! E… ehm… l’intimo?
Tu non hai letto Le Regole (famoso manuale di auto-aiuto che sostiene ci siano regole precise e imprescindibili che, seguite, ti consentono matematicamente di conquistare un uomo). O meglio lo hai letto, ma sei una di quelle che ‘tsk! In amore non vince la tattica, vincono la spontaneità e la passione!’. Insomma, quale che sia la tua filosofia di vita (o per meglio dire la scusa che hai deciso di propinare e propinarti), l’idea di dargliela al primo appuntamento non ti repelle. Semmai, il tuo problema è la mutanda (sì, la mutanda. Bridget Jones docet): vuoi mettere l’intimo modellante super shaping super yeah extra supercalifragilistichespiralidoso e indossare un tubino con una classe che manco la Bellucci – ma poi, se si arriva al dunque, lui si chiederà perché indossi una muta da sub sotto i vestiti – o uno slip leopardato (ROARRR!) che, però, col tubino sopra fa effetto soppressata? Ehhh, cara mia, mi spiace ma ho brutte notizie: l’università del Wisconsin, nonostante i decenni consacrati alla ricerca, non ha ancora trovato una risposta a questa domanda.

6 Contorsionismo in luoghi improbabili anche no.
Amica, so che adesso ti sembrerò tua madre, ma fatti un favore: trovalo sistemato, ove per sistemato si intende provvisto di casa propria (anche in affitto va bene. Anche in prestito dal nonno a tempo indeterminato va bene. Anche presa coi punti del mulino bianco va bene). No, non è perché sei venale e stai puntando a un futuro roseo, che devi trovarlo così. No. Devi farlo per evitare che l’unica opzione praticabile sia il sesso in automobile (che forse a 16 anni è anche romantico, ma a 30 NO, e comunque è pericoloso) o in luoghi improbabili come, che ne so, la spiaggia di notte (lo scrub ti fa bene ovunque meno che **lì**, fidati). Tu, dopo, vuoi sentirti Kim Basinger in 9 settimane e 1/2… non Rachida dopo 9 settimane e 1/2 su un’isola deserta, right? Ecco.
kim-basinger-rachida-10-cose-crisi-oversize-curvy-amore-sesso-love-sex

5 E se dopo avermi vista nuda non richiama?
No, no, no. La domanda è mal posta. Non è che lui, dopo aver visto te (in muta da sub o in mutande leopardate ROARR, indifferentemente), non richiama. Loro, spesso, dopo aver consumato non richiamano. In generale, proprio. Non ti puoi convincere che sia un problema tuo. Non ci credi?? Chiedi alla tua amica gnocca, poi vediamo!

**FASE III: è mmmio, miooo, mioooo! (lo sanno anche amici e parenti. E se continuo a fare così mi troveranno un tantino ossessiva)**

4 Le sue ex sono tutte magre… com’è?
Eh, com’è? Cara la mia stalker che, se continui, prima o poi nella vita metterai un ‘mi piace’ per sbaglio alla foto di una ex che NON CONOSCI, mentre sei lì a crocifiggere la tua amica chiedendole ad oltranza se è più gnocca di te, e poi dovrai pagarne le conseguenze (TI HO AVVERTITA)… le ex sono ex. Se anche la sua ex fosse la fotocopia di Bergomi, tu troveresti immancabilmente un motivo per sentirti minacciata. Ma che cosa te ne frega, dico io, coooosa? Tu sei la ragazza attuale, quella è la ex, non ti basta per trovare pace? – Eh, ma sai… l’ha lasciato lei. Eh, ma se tu continui a fare così finisce che ti lascia lui e allora sì che la ex avrà ufficialmente qualcosa più di te: un briciolo di decoro.

3 La sua migliore amica è simpaticissima sempre nuda e parla sempre di sesso
Le Piaghe d’Egitto sappiamo tutte quali siano: tramutazione dell’acqua in sangue, invasione di insetti vari, morìa del bestiame, amica nuda che quando apre bocca ti ricorda Moana Pozzi… sissignora, sì, ce n’è sempre una così. E non fa sentire a disagio nessuno, solo te, quindi ti senti incompresa e sola. Ma stai pure serena: se lei avesse voluto lui e lui avesse voluto lei, sarebbero sposati da 10 anni e avrebbero 3 figli e un cane. Invece lei gli parla indistintamente di fellatio e di ceretta al baffo, mi spiego? Hai ragione, non sono amici. SONO AMICHE. Datti pace.

**Fase IV: è mmmio, miooo, miooo! (E ora lo sanno pure le sue ex e la sua maestra delle elementari! Tiè! Solo non capisco perché mi chiamino tutti Gollum?!)**

2 Adesso ho una suocera. Che mi chiede sempre se per me deve preparare una cosa diversa (‘sai, per la dieta’).
Ah. Ah – ah. Volevi i confetti color pesca? Dentro ogni confetto che addentavi, oltre alla mandorla intera e a quelle 230 chilocalorie, c’era un pezzetto di suocera in regalo. Come si suol dire, hai voluto la bicicletta? Mo’ pedala (e non pedalarle sopra, ché ti arrestano. Ricordo di averti già dato un consiglio analogo in altre occasioni). Lei pensa che tu debba metterti a dieta: bene così. Tu vai a letto con tua suocera? Spero di no O.o

1 Adesso ho una suocera parte II: lui ha preso 3 etti e OVVIAMENTE è colpa mia.
Sì, ma tu riconduci tutto sempre e solo al peso, crei equazioni algebriche – e le risolvi, pure, a modo tuo – che se lo sapesse la tua professoressa di matematica del liceo rinominerebbe due o tre teoremi in tuo onore, ma è tutto nella tua testa. Non è che, siccome tu sei in sovrappeso, se lui si fa la pancia è colpa tua. La colpa è tua in generale: se si deperisce, è colpa tua; se non trova lavoro è colpa tua; se decide di farsi i baffi perché da piccolo era in fissa con Magnum P.I. è sempre colpa tua. Per lei sarà sempre colpa tua. E no, non puoi farci assolutamente nulla, sempre per lo stesso motivo: è REATO! Vedila così: un giorno, forse, toccherà a te avere una nuora. E a quel punto potrai mostrare che no, non è detto debba andare così: si può certamente fare molto peggio.

AD:

Giorgia Marino

Curvy blogger italiana, graphic designer, social manager, copywriter... e tante altre cose (piuttosto noiose) che vi risparmio volentieri. Mi piace fare di tutto e, come tutte le persone eclettiche, ho il sospetto di non eccellere in niente :)

  • Claudia

    MIODDIO sono io! 😀

  • Elena Erroi

    Sei la penna…Ehm…Tastiera più graffiante che abbia mai incrociato sul web 🙂 compliments!!!

  • verò

    Mi stavi spiando. In tutti questi anni mi stavi spiando.
    Scherzi a parte, articolo ben scritto e tanto, troppo coerente con la realtà, sciocchezzuole un paio di ciufoli. Ah per la mutande ho io la risposta, anzi lui, il mio lui: “Verò, se so brutte meglio, un motivo in più per levartele.”

  • Veronica

    Post molto bello. Sei sagace, acuta e divertente.Come si suol dire “ridendo e scherzando si dicono un sacco di verità”. Non dimentichiamo anche il punto “è miooooooo e sono così fortunata da piacergli proprio come sono, altrimenti non saremmo una coppia.” Condivido pienamente anche il post di Verò. buona serata!

  • Paola

    Una sola parola….FANTASTICA!!!!!!!

  • Stefania

    Sei fantastica! mi hai fatto piangere dalle risate!!

  • Sto ridendo da due ore davanti al pc come se non ci fosse un domani. Grazie

  • Agoprime

    ahahha devvero fantastico questo post, non ho smesso di sorridere!!!

    http://www.agoprime.it