Video TAG: moda e stile in versione plus size ‘Let’s talk about fa(t)shion!’

Ho deciso di partecipare a questo videotag proposto dalla diva delle curve perché lo trovo interessante (e anche perché stavo aspettando con impazienza una scusa per postare il mio primo video su Youtube, lo confesso). Ecco le risposte, in sintesi e per iscritto (che ne so, magari vi rompete le scatoline a guardarmi mentre vaneggio per 16 minuti: comprensibile).

  • Altezza: 173 cm
  • Taglia: 48, a volte 50
  • Numero di scarpe: 41, a volte 40
  • conformazione (a mela, pera, clessidra, banana o fragola?): a clessidra
  • capo preferito: abiti e gonne
  • il capo che non sopporto: fuseaux, ho questi pessimi ricordi dei fuseaux arena portati con sopra qualunque cosa (anche camicia e maglioncino), fin dalle scuole medie. Da tutti. Io li odio profondamente 😛
  • accessorio preferito: borse sopra tutto il resto.
  • gonne o pantaloni? gonne, mi piace scoprire le gambe!
  • porto i jeans? se sì quale taglio e stile preferisco? bootcut, credo. Comunque SEMPRE a vita bassa.
  • parte del mio fisico che mi piace esaltare: il seno e le gambe.
  • parte del mio fisico che preferisco nascondere: braccia cadenti :°, parte alta delle cosce
  • colore che preferisco indossare: ho i miei periodi. In questo momento esco dal mio periodo verde petrolio e entro nel mio periodo giallo/arancione.
  • quale trend moda penso di non potermi permettere per il mio fisico? 1) gli shorts – li metto, ma con le calze in microfibra e comunque la lunghezza deve almeno arrivare a coprire l’attaccatura interna delle cosce e il disastro visivo che rappresenta 😛 2) i jeans attillatissimi, skinny, colorati… 3)le maxi maglie esagerate e senza forma… penso ingrassino, a meno che non si spezzino con una cintura strategica
  • quale trend moda penso mi doni maggiormente? Gli shorts entro i paletti appena discussi, specialmente d’inverno (la calza in microfibra aiuta), tutti gli abiti corti col taglio sotto il seno.
  • con tacco o senza tacco? Con un tacco ragionevole, anche se ultimamente ho sviluppato una forma di feticismo per i tacchi altissimi (purché abbiano il plateau davanti, che compensa)
  • porto il costume da bagno? se sì qual è il mio stile preferito: Li porto tutti, anche quelli coi laccetti. Non fa differenza, perché le parti peggiori di me (che sono l’interno delle cosce e le braccia) rimarrebbero scoperte anche con un costume/scafandro, per cui….
  • stile di biancheria intima preferito: tutti! Spazio dalle cosine in cotone con le stampe a pizzi e merletti, lo stesso vale per i colori: mi piacciono tutti. Comunque, tra tutti i modelli preferisco i reggiseni push-up e le culotte
  • il mio Stile (etnico, romantico, rock, classico, retro, sportivo, casual o altro? o quale mix di questi?):  io direi rock/casual a tratti romantico.
  • icona plus size preferita: Geppi Cucciari: intelligente, simpatica. Gradevole in toto.
  • modella plus size preferita: Tara Lynn
  • c’è un’icona plus size che trovi ti rispecchi di più come stile e fisico? La so! Justine Legault!
  • curvy fashion blogger preferita: Girl with curves
  • plus size fashion Youtuber preferita: non so, sempre lei? 🙂
  • marchi di moda plus size che preferisco? New Look
  • stilista plus size preferito?IGIGI
  • stilista di taglie regolari preferito? Non lo so, forse Marc Jacobs. Si, Marc Jacobs.
  • Posti dove acquisto normalmente abiti? Bonprix, Camaieu, Pimkie, Promod, H&M, a volte Oviesse, Mango…
  • Posti dove acquisto normalmente scarpe? Zalando, sarenza, primadonna, TATA
  • Posti dove acquisto normalmente la biancheria intima? Tangamaniaonline (^^), H&M, Tezenis, YamamaY
  • Preferisco fare shopping per i vestiti online o nei negozi? Nei negozi, perché parte essenziale del divertimento consiste nel toccare le cose, provarle… però online ci sono molte più cose interessanti di quante ne trovi nei negozi
  • quando scelgo i vestiti prediligo l’estetica o la comodità? Devono esserci entrambe le cose, altrimenti non compro. A volte sbaglio, comunque: penso di essere comoda e poi, con l’utilizzo, scopro che non lo sono… e le cose finiscono sepolte nell’armadio.
  • quando scelgo i vestiti prediligo la qualità o la convenienza? La convenzienza, di solito. Il fatto è che sono anche abbastanza disordinata e ‘casual’, intendo proprio nei modi (mi siedo dove capita, mi macchio spesso…), per cui per me è inconcepibile l’idea di comprare un capo costosissimo e poi, magari, rovinarlo la prima volta che lo metto 😛 In ogni caso non riesco: ho speso circa 150 euro persino per l’abito da sposa (che tra l’altro poi non ho messo).
  • che rapporto ho con il mio corpo e con la moda? Con il mio corpo vivo alti e bassi, a volte mi sento Mariangela Fantozzi e a volte Brigitte Bardot, quindi si mantiene un equilibrio di fondo (tutto sommato); con la moda… nessuno, lol. No, scherzi a parte, non compro mai per moda… solo per gusto. Dunque potrei dire che per me, la moda, è un concetto astratto, assimilabile allo stile: molto personale.
AD:
Giorgia Marino

Curvy blogger italiana, graphic designer, social manager, copywriter... e tante altre cose (piuttosto noiose) che vi risparmio volentieri. Mi piace fare di tutto e, come tutte le persone eclettiche, ho il sospetto di non eccellere in niente :)