Ferro da stiro verticale – recensione completa

Ragazze, voi mi conoscete: io sono un bel disastro, somiglio pericolosamente a Taz – il diavoletto della Tasmania e non sono munita in alcun modo di precisione chirurgica e metodicità, il mio approccio alla vita è decisamente più… creativo, diciamo così, l’arte è sempre un’ottima scusa. Ovviamente, stirare è una di quelle attività che non pratico mai, tanto che – so che non farò un figurone, raccontandolo – io non ho da parte solo vestiti con zip da riparare o indumenti, che so, da stringere, o delicati da portare in tintoria, no, io ho da parte anche dei capi che sono impossibili da indossare senza una bella stirata prima, e stazionano lì da anni. Sono terribile, lo so.

Ecco perché, quando mi è stato chiesto se volessi provare il nuovo ferro da stiro verticale Philips StyleTouch Pure GC440, non me lo sono fatto ripetere e ho accettato subito anche con un certo entusiasmo: chissà, pensavo, che non mi risolva per sempre il problema. Ed è andata proprio così! Ma procediamo con ordine.

Ferro da stiro verticale Philips Styletouch gc440 recensione completa blog blogger morbidalavita prezzo opinione test review giorgia marino

Cos’è Philips StyleTouch Pure GC440?

Si tratta di un curatessuti a vapore, facile da usare in verticale grazie al suo design e alla sua leggerezza, che permette di stirare i capi appesi ed elimina le pieghe in pochissimo tempo e senza nessuna fatica. Super maneggevole, è l’ideale non solo per ritocchi veloci a capi delicati che si sgualciscono facilmente, ma – nella mia esperienza diretta – anche per stirare da zero indumenti che non vedono un ferro da stiro da mesi.

Come si usa?

Basta riempire il serbatoio (con acqua del rubinetto, perché questo oggetto prodigioso ha il suo sistema di pulizia anticalcare integrato e non richiede acqua distillata per funzionare), attendere solo un minuto perché raggiunga la giusta temperatura e via, tutto pronto. Il vapore è continuo, quindi basta tenere premuto il pulsante di emissione e procedere passandolo sui capi per eliminare le pieghe. Quanto alla gestualità, io mi sento piuttosto imbranata e vi assicuro che, nonostante ciò, lui fa tutto da solo e mi fa sentire una donnina di casa fatta e finita.

È potente? È efficace?

La risposta, in poche e oneste parole, è sì. Ho scelto di mostrarvi l’efficacia su uno di quegli abitini carini e leggeri che hanno – ahimè – la tendenza a fare mille pieghe, soprattutto in valigia (a proposito, ve l’ho detto che il ferro è leggerissimo e potete tranquillamente portarlo in viaggio, come ho fatto io che mi trovo momentaneamente a Milano per lavoro?), oltre a presentare una carina-quanto-insidiosa plissettatura sul fronte. Ebbene, meno di due minuti e la magia è compiuta senza nessuna particolare attenzione.

Ecco il risultato (oserei dire miracoloso) di questa operazione così semplice:

ferro da stiro verticale opinioni - prima e dopo recensione blogger morbidala vita - ferro da stiro verticale funziona - ferro da stiro verticale prezzo - abito
Come ormai avrete capito, non esagero affatto se dico che uno strumento del genere può semplificarci la vita. Il ferro da stiro verticale funziona!

Altre informazioni utili

Il serbatoio da 200 ml consente di stirare all’incirca tre capi per volta, è sicuro su tutti i tessuti – anche i più delicati, come la seta – e nella confezione è presente anche un accessorio spazzola per i tessuti più spessi.

Quanto costa? Dove si acquista?

Su Amazon il ferro da stiro verticale Philips StyleTouch Pure costa solo € 129,99: vista la comodità che rappresenta, sì, per me è un affare!

Per ulteriori informazioni, visitate il sito ufficiale.

AD:

Giorgia Marino

Curvy blogger italiana, graphic designer, social manager, copywriter... e tante altre cose (piuttosto noiose) che vi risparmio volentieri. Mi piace fare di tutto e, come tutte le persone eclettiche, ho il sospetto di non eccellere in niente :)