16 marzo 2014, una bellissima domenica a Milano con Promod

Lo scorso 16 marzo, Promod ha voluto un gruppo ben nutrito di blogger con sé, nel negozio di c.so Buenos Aires a Milano, per parlare della nuova collezione e giocare un po’ insieme.
Voi sapete quanto ami questo brand, vi riempio la testa e gli occhi fin da quando ho aperto il blog, ormai più di due anni fa, dunque ho partecipato all’evento con grande entusiasmo.
Innanzitutto parliamo delle blogger presenti. Alcune le conoscevo già, sono mie amiche, altre le avevo incrociate ad altri eventi, altre ancora non le avevo mai incontrate di persona (e sono contenta di averlo fatto grazie a questa giornata insieme): Iris (Stylosophique), Eleonora (Guapita Tondita), Erica (The TrendFolio), Federica (Vanilla and soap), Barbara (Beautiful Curvy),  Elisa, Beatrice (Very Berry Bee), Sara (Blue Nail Girl), Elisabetta, Noemi. Eh sì, come vi avevo già preannunciato, eravamo un bel gruppone.

tutte le blogger riunite da Promod a Milano per scoprire la nuova collezione primavera estate 2014 e giocare insieme

Prima fase: la presentazione del brand.

Per prima cosa ci siamo accomodate tutte e abbiamo assistito ad un’interessante presentazione del brand, dalle sue origini fino ad oggi. Vi riassumo i punti salienti.
Promod nasce nel 1975, per mano della famiglia Pollet (voi lo sapevate? Io no), con un primo negozio nel nord della Francia. Nel ’91 apre, a Curno, il primo negozio in Italia. Nel 2011 nasce l’e-shop italiano (anche se in Francia esisteva già dal ’99!) e, nel 2012, viene raggiunta la soglia dei 1000 (sì, M I L L E) punti vendita nel mondo. Ma ecco arrivare la parte saliente (per me, perché sono di parte): sempre nel 2012, vengono introdotte le taglie 50 e 52 (IT). Voglio soffermarmi su questo punto perché, come ho notato nei giorni scorsi, molte di voi non erano a conoscenza di questa novità. A dire il vero ve ne avevo parlato più volte… ma magari, tra cose che sfuggono e nuovi lettori, molti hanno perso qualche passaggio. Con immenso piacere vi confermo nuovamente che molti, moltissimi capi (sempre di più) della collezione Promod si spingono fino alla taglia 52 (o eventualmente XXL) ed è per questo che, come avrete notato, tra le blogger sono presenti diverse blogger curvy. Altri traguardi importanti: nel 2013 il brand arriva anche negli Stati Uniti e nel Regno Unito e inoltre, udite udite, viene introdotta la collezione UOMO.

Seconda fase: la nuova collezione.

Subito dopo la presentazione generica ci buttiamo a capofitto sulla nuova collezione, sulle scelte stilistiche e sulle proposte. La collezione primavera-estate 2014 ci propone una serie di must have e di tendenze – non ve le elenco tutte, perché sembrerebbe di sentire l’appello… ma vi annuncio quali saranno i miei MUST HAVE, tra quelli proposti: i vestiti retro anni ’50 (yaaaaaaay! Anni ’50 e curve, what a perfect match :P) e le t-shirt stampate a tema Paris (vive la France!) e Savana (ROARRR!). Rimanete sintonizzati perché mi sono messa in testa di comprarli e farveli vedere TUTTI. Oh.
Detto ciò, passiamo ai temi e alle ispirazioni di questa collezione: lo stile Preppy (per le super femminili), il calore Latino (ispirato al sole del Sud, incentrato sul colore più vitaminico di tutti, il giallo), le Vacanze (con quattro diverse interpretazioni/destinazioni: i Tropici – palme, lagune, comodità e passeggiate sulla spiaggia, Miamishorts, top e jumpsuit declinati in bianco, vermiglio e turchese, Monaco – più soft, chic, total white con dettagli argentato e luminosi, per una linea che si ispira alla moda anni ’20, Afrique –  che ve lo dico a fare? I colori della terra, le stampe animalier, la savana, il safari… ma in una rivisitazione più casual/sportiva, molto attuale).

Dal lookbook, gli abbinamenti che preferisco
Dal lookbook, gli abbinamenti che preferisco
Alcuni dei must have, quelli che mi hanno colpita maggiormente
Alcuni dei must have, quelli che mi hanno colpita maggiormente

Terza fase: giochiamo con la collezione

C’è stato chiesto di fare quello che sappiamo fare meglio (o quantomeno ci piace pensare di, dai, mettiamola così): creare outfit.
Io ne ho creati due (c’è chi è stato mooooolto più produttivo), uno partendo da un abitino bianco decisamente femminile, uno più sportivo approfittando dei bellissimi jeans straight (disponibili, insisto, fino alla taglia 52). Alla fine di questa fase abbiamo illustrato le nostre scelte e illustrato che tipo di donna avessimo in mente durante la ‘composizione’ del look.

Il mio primo outfit
Il mio primo outfit
Il mio secondo outfit
Il mio secondo outfit
Spiego le mie scelte alle blogger e allo staff (perché Iris mi guarda perplessa?)
Spiego le mie scelte alle blogger e allo staff (perché Iris mi guarda perplessa?)

E dopo? Dopo abbiamo concluso con un bel brunch, abbiamo potuto portare via alcuni capi (sto cercando di essere professionale. Ci sto provando. Sto pro…. YAAAAAAAAAAAAAAAAAAAY! Ehm. Scusate) e abbiamo chiacchierato di tante cose, prima di salutarci e tornare a casa. Una bellissima, bellissssssssima giornata. Grazie, Promod!

Ecco altre foto dell’evento:

Promod – indirizzi utili:
Sito ufficiale e shop online
Pagina Facebook (Promod Italia)

AD:
Giorgia Marino

Curvy blogger italiana, graphic designer, social manager, copywriter... e tante altre cose (piuttosto noiose) che vi risparmio volentieri. Mi piace fare di tutto e, come tutte le persone eclettiche, ho il sospetto di non eccellere in niente :)