Estate 2014: curvy consigli per l’uso (in 11 pezzi)

Come affrontare al meglio la nostra estate… curvy? Cosa non dovrà mancare nell’armadio? Cosa potrebbe arricchire il nostro guardaroba e agevolarci durante la bella stagione? Ecco qualche piccolo consiglio, tenendo conto anche delle esigenze pratiche e di alcuni quesiti che mi ponete spesso.

estate-2014-moda-curvy-consigli-caldo-48-50-52-54-taglie-comode-forti-morbide-outfit-vestiti-vacanze-morbidalavita-giorgia-marino

La prima cosa che viene in mente pensando all’estate sono gli abiti: leggeri, ampi, svolazzanti e colorati; un ostacolo, però, è spesso rappresentato dal fatto che i vestitini estivi siano privi di maniche, mentre molte di noi vorrebbero tenerle ben coperte. Se proprio non ve la sentite di andare in giro a braccia nude, puntate su abitini con maniche corte (come questo di ASOS CURVE con un interessante apertura che lascia intravedere le spalle) o a kimono (si tratta di maniche lunghe, certo, ma sono ampie e lasciano circolare l’aria!).

Un altro capo che non può mancare nel vostro armadio sono i pantaloni ampi, ma non necessariamente quelli in lino (per quanto belli e caratteristici, sono difficili da tenere ‘in ordine’ e, spesso, tendono a cedere quasi subito e vi ritroverete con quel fastidioso effetto pannolino sul popò): ne trovate di ogni genere e fantasia. Io ho scelto le righe verticali, perché sono adorabili, e una fantasia jungle che rientra tra le tendenze di questa stagione.

Per quanto riguarda i top, sono sicura che siate piene zeppe di maglie tinta unita, ma quest’anno provate ad aggiungere qualche fantasia divertente… inoltre, non escludete la possibilità di acquistare qualche word tee (le maglie con le frasi scritte sopra!), ne trovate di economiche e divertenti, e non è vero che vanno bene solo per le sedicenni!

Gonne corte/shorts. Se avete paura di indossare gonne troppo corte potete optare per le gonne pantalone (così non rischiate di rimanere nude quando decidete di sedervi); se invece vi piace l’idea di indossare degli shorts ma senza il supporto dei collant non vi sentite a vostro agio, un ottimo compromesso è indossare dei bermuda, come questi in jeans che ho selezionato per voi.

Non è detto che dobbiate rinunciare a blazer, bolero e coprispalle: potete semplicemente optare per delle soluzioni in colorazioni e tessuti più adatti all’estate: forse non andranno bene le giornate afose, ma per la sera e per le giornate meno calde saranno perfetti!

Quanto alle scarpe, potrete sbizzarrirvi con tutti i tipi di infradito (ne esistono di molto femminili e persino eleganti, non sono solo comode!); mentre, se volete stare sui trampoli, optare per le zeppe è senza dubbio la soluzione più comoda.

Qui sotto trovate i riferimenti (brand/prezzo) a tutti gli articoli utilizzati in questo post, fatta eccezione per i due articoli Promod:
Bermuda in jeans (€29.95) e Giacca in pizzo (€49.95).

AD:

Giorgia Marino

Curvy blogger italiana, graphic designer, social manager, copywriter... e tante altre cose (piuttosto noiose) che vi risparmio volentieri. Mi piace fare di tutto e, come tutte le persone eclettiche, ho il sospetto di non eccellere in niente :)