I reggiseni indispensabili (secondo me)!

Ci sarebbero decine di possibili classificazioni per i reggiseni, per la loro vestibilità e per il loro utilizzo. Dirò la verità: tutte queste opzioni mi hanno sempre mandata in crisi, data anche la scarsa reperibilità di reggiseni in certe taglie (figuriamoci se dobbiamo cercare un tipo specifico di reggiseno, magari non proprio classico, in una specifica taglia).

Per non complicarmi la vita ho deciso di limitarmi a distinguerli a seconda del capo d’abbigliamento che intendo indossare sopra (perché, è bene dirlo, a seconda del reggiseno il risultato cambia) e di dare priorità a questi tre modelli che ritengo indispensabili!

reggiseno t shirt bra liscio full cup invisibile sotto maglie coppe grandi D E F coppa G taglia grande blogger

T-shirt bra (vai alla sezione su brastop)
In pratica il preformato (ma preferibilmente liscio e a coppa intera), non spezza il seno a metà creando quel fastidiosissimo e antiestetico scalino visibile attraverso qualsiasi maglia/camicia. Nero o a fantasia è sicuramente più bello da vedere, ma tenete presente che spesso traspare e quindi, anche se non vi piace, una nuance nude è la scelta vincente!

moulded bra balconette reggiseno balconcino scollatura scollature taglie grandi coppa D E DD brastop

A balconcino (vai alla sezione su brastop)
Preferibilmente con ferretto e a mezza coppa: scelta piuttosto scontata, lo so, ma questo è il reggiseno da indosare in caso di scollatura piuttosto profonda (insomma, che coincida – più o meno – con l’orlo superiore della coppa stessa) per dare al vostro seno un aspetto florido. O, se vi piace esagerare, una versione push-up dello stesso modello crea quel simpatico effetto tette-in-gola che va tanto di moda.

reggiseno ultimate strapless bra wonderbra taglie grandi senza spalline che regge blogger blog

Strapless (Ultimate Strapless Lace Bra di Wonderbra)
L’estate arriva per tutti, e noi diciamo NO alle spalline del reggiseno che fanno capolino da sotto la canotta. Dopo anni di ricerche e fallimenti, io ho trovato il modello che fa per me e che consiglio a tutte: regge, non si sposta, non ti fa sembrare cadente (anzi!) e non mi fa sentire precaria.

E questa è la mia personalissima top tre. Domande? Suggerimenti? Lasciate un commento qui sotto e parliamone insieme!

English

There might be dozens of possible classification for bras, based on their wearability and their use. I’ll tell you the truth: all these options have always freaked me out, since the lack availability of bras of some sizes (don’t mention if we have to look for some specific type of bra, maybe not so classic, in a specific size).

To simplify my life I’ve decided to mark the bras thinking about the clothing I meant to wear on because, you know, depending on the bra the outcome will change, and to give priority to these three models that are indispensable to me!

T-shirt bra (go to the brastop section)
Basically the pre shaped bra, preferably smooth and full cup, it doesn’t cut in two your breast giving that annoying and unaesthetic little bumb that’s seen through all kinds of shirt. Black or patterned it’s surely more beautiful to see, but keep in mind that it shows through often so, even if you don’t like it, a nude nuance it’s the right call.

Balconette bra (go to the brastop section)
In my opinion you should find this bra preferably with underwire and demi-cup: yeah, I know, pretty obvious choice, but this is the right bra for a deep cleavage (I mean, to kinda match the upper hem of the cup) to give your breast a prosperous look. If you want to exagerate I suggest a push up balconette bra to get that funny look (boobs on your throught) that’s so fashion in this days.

Strapless (Ultimate Strapless Bra by Wonderbra)
Summer comes for all of us and we say NO to the straps that peep out from the tank top. I’ve spent so many years searching and failing, but then I find the perfect bra for me. I recommend to all of you: it holds up, doesn’t move, doesn’t make you feel saggy (no, on the contraty!) and it doesn’t make me feel unstable.

And that’s my personal top three. Any questions? Suggestions? Leave a comment below and lets talk about it!

(Traduzione a cura di Chiara Sciacca)
AD:
Giorgia Marino

Curvy blogger italiana, graphic designer, social manager, copywriter... e tante altre cose (piuttosto noiose) che vi risparmio volentieri. Mi piace fare di tutto e, come tutte le persone eclettiche, ho il sospetto di non eccellere in niente :)