Curvy OOTD: Grigioblu.

Grigioblu, come il mio umore, è l’insieme di quello che indosso.

Questo stato psicofisico borderline, che peraltro non mi è nuovo, è il risultato di una concomitanza di fattori positivi e negativi tipici del periodo estivo e, in particolare, del mese di agosto.
Le vacanze sono blu: non si lavora. Il bar che chiude per ferie è grigio: mi mancherà.
Il calore, la voglia di riversarsi in strada, andare a letto tardi: blu.
L’afa, gli incendi, l’esodo: grigio.

Essere portatrici sane (e/o bone di curve): blu.
Sentirsi accusare di discriminazioni non meglio identificate: grigio. Anzi, no: nero. 

Non so praticamente nulla, di questi indumenti/accessori, se non il fatto che mi piacciano.
Tutto di marca e annata ignota, salvo il top di Promod e la borsa di Zuiki. I’m sorry!

AD:

Giorgia Marino

Curvy blogger italiana, graphic designer, social manager, copywriter... e tante altre cose (piuttosto noiose) che vi risparmio volentieri. Mi piace fare di tutto e, come tutte le persone eclettiche, ho il sospetto di non eccellere in niente :)

  • Discriminazione???parliamone…:)

    • Giorgia Marino

      Parliamone: pare che invitare le donne munite contemporaneamente di curve e di autostima sia un gesto discriminatorio nei confronti delle donne sprovviste di autostima. Non un esempio da seguire, non un ‘conforto’: discriminazione.

      Hmm-hmm!

      • Il problema è che certe persone, anziché , soffermarsi a riflettere e andare oltre schemi mentali prestabiliti che si sono costruiti in maniera autonoma, preferisce continuare a non accettare il fatto che non siamo fatti con uno stampo, non possiamo essere tutti uguali, e non riesce proprio a capire che certe parole, certe iniziative, certi stimoli devono essere una nota positiva, una spinta a convincersi che belli lo si è in qualunque forma, che non sarà un numero a definire chi siamo e che, porca miseria ladra, se non si sta bene per come si è, bè che si cambi, ma se non si vuol cambiare allora è meglio iniziare ad amarsi per cio che si è,ed apprezzare il lavoro di persone, come te, che altro non fanno che dare un’opinione, uno stimolo, un input a chi, tante volte, dimentica che la taglia è solo un numero…non definisce chi siamo….

        Non far si che chi non capisce tinga di nero le tue giornate, il tuo umore….o il tuo outfit…:)

        La discriminazione la fanno loro contro loro stessi…è questa la cosa brutta e violenta..

        • Giorgia Marino

          Sono d’accordo su tutto. Tutto tutto.
          Mi concedo delle parentesi in nero, momenti di riflessione e analisi di quello che dico e faccio. Ma lo faccio solo per riconfermare a me stessa idee, ideali e principi che mi spingono a dire e fare certe cose. Finché la conferma arriva e la motivazione permane, significa che va tutto bene!

          Grazie infinite per il supporto, Noemi <3

          • <3 grazie a te 🙂

  • bella bionda!

    • Giorgia Marino

      Come poooorti i capelli bella bionda, tu li porti alla bella marinara, tu li porti come l’onda… come l’onda in mezzo al mar 😛

      Ok, aggiungerei “Simpatia e canzoni a caso: blu. Neuroni bolliti dal caldo: grigio”.

      <3

  • che patata!!!!!!!! <3 bella come sempre!

    • Giorgia Marino

      <3 grazie patonzaaaa!

  • Bella e bbona!!!! Ti adoro quando metti gli shorts <3

    • Giorgia Marino

      *_* miiii! Grazie <3 e grazie e grazie. E grazie <3

  • Virgi

    Sei di Catania??? o.o’
    Scusa lo stupore, ma lo sono anche io e girovagando tra siti di curvy blogger ho incontrato anche il tuo e tutto mi aspettavo tranne il fatto che potessi essere così vicina a me! xD

    • Giorgia Marino

      Scusa il ritardo, infostrada mi ha lasciata senza connessione internet a casa e ho approfittato per fare un po’ di sana vacanza… 🙂 E invece siii, siamo vicine 🙂

      • Virgi

        Direi che hai fatto bene! (:
        Con sana vacanza intendi anche giornate intere buttata davanti al ventilatore? Perchè se no non mi spiego com’è che sei ancora viva!