Curvy ootd: righe, perché sì!

Non perdo mai il vizio, lo so. Ma è che proprio non sopporto queste presunte verità assolute che passano di bocca in bocca: il bianco no, i colori forti no, le righe no… ma chi l’ha detto?
La mia abbondant…issima (direi) taglia 48 porta con disinvoltura un abito a righe.

Non vi ho convinte? Ecco qui:

Dress/Abito: H&M | Belt/Cintura: OVS | Bolero: Fiorella Rubino | Boots/Stivali: Bata.

Allora? Ho ragione o no, quando dico che nessuna regola – scritta o tramandata verbalmente – che sconsigli di indossare una trama o un colore x in presenza di curve debba essere accettata passivamente senza prima provare?

Se sono riuscita, almeno in parte, a convincervi, ecco a voi alcune valide alternative all’abito H&M:


(clicca qui per accedere alla pagina del modello su asos.com)


(clicca qui per accedere alla pagina del modello su asos.com)


(clicca qui per accedere alla pagina del modello su newlook.com)


(clicca qui per accedere alla pagina del modello su newlook.com)


(clicca qui per accedere alla pagina del modello su dorothyperkins.com)

Fatemi sapere! 😉

AD:
Giorgia Marino

Curvy blogger italiana, graphic designer, social manager, copywriter... e tante altre cose (piuttosto noiose) che vi risparmio volentieri. Mi piace fare di tutto e, come tutte le persone eclettiche, ho il sospetto di non eccellere in niente :)