Reinterpretazione del maculato. Non è necessariamente ‘ROAR’.

Saremmo, tendenzialmente, portati ad associare i motivi maculati all’aggressività (sessuale, nello specifico). Ancor più se viene associata all’abbondanza, alle curve. Lo pensavo anch’io! Così, due settimane fa, quando ho visto questa gonna da Cache Cache e mi hanno suggerito di provarla, l’ho fatto per gioco… dando per scontato che non l’avrei comprata. Mi sembra ovvio che le cose siano andate diversamente 😛


Nel complesso la gonna, sicuramente aiutata dagli abbinamenti, non crea un risultato pesante, anzi, ha un che di sbarazzino. Questo, almeno, a mio avviso. Sono quindi giunta alla conclusione che, se il contorno smorza l’effetto e non si tratta di capi particolarmente attillati o scollati, il maculato non è affatto volgare come si potrebbe pensare… ed è divertentissimo da indossare! Che ne pensate?


Gonna: Cache Cache | Borsa: Promod | Canotta: Terranova | Cardigan: Bershka


AD:
Giorgia Marino

Curvy blogger italiana, graphic designer, social manager, copywriter... e tante altre cose (piuttosto noiose) che vi risparmio volentieri. Mi piace fare di tutto e, come tutte le persone eclettiche, ho il sospetto di non eccellere in niente :)