Serie cult: le imperdibili

Come ben sai, sono un’appassionata di serie televisive. Ne ho viste di tutti i tipi, generi e qualità, da quelle stupende che ti incollano alla TV a quelle incredibilmente trash. Oggi ho pensato di condividere con te quelle che, secondo me, vale davvero la pena di vedere.

Come direbbe Cattelan, “questa non è un classifica”:

iniziamo con la meno nota di tutte, Black Mirror, di cui hanno prodotto solo 2 stagioni da 3 episodi l’una più uno speciale di Natale. Onestamente la reputo un piccolo capolavoro, ogni singola puntata era assolutamente perfetta (e sapere che Netflix ha ordinato una terza stagione mi rende moooolto felice).

Metto sullo stesso piano sia Lost che Dexter, due serie che inizialmente ho trovato parecchio interessanti, ma col passare del tempo sono andate scadendo sempre più, concludendosi con due finali, come dire, improbabili (i gusti sono gusti).

Breaking Bad, lo so, si fatica a seguirla all’inizio, ma ti assicuro che merita, dall’inizio alla fine. Sarà un piacere seguire Walter White e la sua escalation di cattiveria e di premeditazione. Un po’ come Frank Underwood in House of Cards, altra serie decisamente imperdibile, con dei personaggi davvero ben scritti e caratterizzati.

Una serie che si discosta decisamente dal mondo moderno è Downton Abbey: Mylord e Your Ladyship come se non ci fosse un domani, maggiordomi e castelli fanno entrare questa serie nella mia personale Hall of Fame.

Tanto per restare in tema british, Doctor Who è una delle serie cult in Gran Bretagna. Si può amare o detestare la fantascienza, ma non si può rimanere impassibili di fronte al fascino del Doctah: un personaggio eccentrico, sopra le righe, ma unico nel suo genere.

E adesso passiamo al pezzo forte, Game of Thrones (GoT per gli amici); secondo me merita un posto in questa lista per miliardi di motivi: essendo tratto da una saga, i personaggi sono ben definiti e ti conquistano fin dalle prime battute; l’ambientazione è spettacolare; il sadismo del suo creatore è stato mantenuto anche nella serie, quindi è pieno di colpi di scena sconvolgenti. Sconsigliato ai deboli di cuore (scherzo. Forse).

Spero di non aver tralasciato nulla, ma non ci metterei la mano sul fuoco.
Ho volontariamente trascurato le serie comedy e quelle un po’ più leggere, che ti tengono compagnia anche per decenni ma che magari eviterei di classificare come cult per non incorrere in lanci di ortaggi vari.

E per te quali sono le serie imperdibili?

English

AD:

Giorgia Marino

Curvy blogger italiana, graphic designer, social manager, copywriter... e tante altre cose (piuttosto noiose) che vi risparmio volentieri. Mi piace fare di tutto e, come tutte le persone eclettiche, ho il sospetto di non eccellere in niente :)

  • Veronica

    Downton Abbey e Doctor Who sono assolutamente imperdibili!!!

  • piciulla

    Il Dottore senza se e senza ma