Perché Morbiweek verrà momentaneamente messo in pausa?

Bisogna riconoscere i proprio errori, le proprie considerazioni errate, i propri limiti.
Riconoscere tutti i difetti e aggiustare il tiro.
Credo che MorbiWeek, in partenza, fosse una grande idea… semplicemente perché era una novità.
Il passo successivo, invece, è stato fallimentare: MorbiWeek non stimola, non crea partecipazione, non tiene vivo l’interesse; non fa ridere, non fa piangere, non insegna qualcosa. E quindi a che serve? A vedere me, seduta su un divano (peraltro molto fashion, ammettetelo) che dico cose inutili? A parte mamma, migliori amici e fidanzati, penso che il resto di voi possa farne volontariamente a meno 🙂

Ecco perché ho deciso di congelare tutto e prendermi del tempo per reinventarlo. Per cambiargli i connotati. Per aggiungere qualcosa che valga la pena vedere ed eliminare, magari, il superfluo.

Spero che nessuno me ne voglia.

MorbiWeek tornerò e sarà una cosa completamente nuova.

Bacioni,
Giorgia.

Giorgia Marino

Curvy blogger italiana, graphic designer, social manager, copywriter... e tante altre cose (piuttosto noiose) che vi risparmio volentieri. Mi piace fare di tutto e, come tutte le persone eclettiche, ho il sospetto di non eccellere in niente :)

18 Comments
  1. per me erano le notizie del lunedì, forse a volte non c'erano molte dose the dire, secondo me potresti farlo una volta ogni 15 giorni o una volta al mese, così the poter raccogliere più informazioni, noi che ti guardiamo (a parte invidiare il tuo divano fashion) siamo affamate di link dove comprare quello che non troviamo nei negozi, consigli sull'abbinamento, esperienze di altre ragazze, ecc…
    ritorna, ti aspettiamo <3.
    ps: ma quanti fidanzati hai? 😛

  2. Ahahahah, almeno tre o quattro!
    No, ovviamente uno solo, mi sono espressa un po' così… ad muzzum 🙂

    Grazie per i suggerimenti e l'incoraggiamento, Anna… 🙂 Sì, aumentare i tempi tra una puntata e l'altra aiuterebbe, ma si chiama 'MorbiWeek'… come la mettiamo? 🙁

  3. Hai fatto bene. Secondo me era ancora un po’ troppo statico, troppo “tg”.
    Sono sicuro che troverai altre idee, ma solo idee di “come mostrarlo” perchè secondo me nei contenuti eri giusta, avevi le giuste rubriche e dicevi “le giuste cose”.

  4. avrai le tue buone ragioni per farlo…xo sappi che I tuoi consigli erano ben accetti 🙂 ed era anche un modo per conoscere piccole cose che non si sanno… si', fallo una volta ogni tanto… 🙂 ciaooo

  5. Beh allora non vedo l'ora che arrivi il nuovo morbiweek…era uno degli appuntamenti della settimana ormai 🙂 concordo con chi dice di farlo meno frequentemente 🙂

  6. a me spiace! capisco il desiderio ed il piacere di creare traffico e risposte..comunque torna, perchè sei brava, originale, scrivi in un bel italiano e sei simpatica 🙂

  7. ma nooo..invece e' davvero interessante! forse I video li modificherei! mettendo piu' entusiasmo e piu' grinta! seppur interessanti…sono un po' lenti e mosci!!!

  8. A me piaceva, forse dovresti scovare qulche notizia in più…. Ma ammetto che mi mancherà, era diventato un appuntamento fisso. Un bacio grande.

  9. Siete tutte molto carine, a incoraggiarmi, e vi ringrazio tutte 🙂
    Penso che una pausa e una riorganizzazione generale non possano che giovare un po' a tutti 🙂

  10. a me piaceva sempre…ma cmq potresti chiamarlo MorbiDate…così ogni qual volta vorrai farlo sarà un appuntamento unico e senza cadenza fissa! 😛

  11. oibò… che peccato 🙁 rinuncio volentieri solo perchè hai promesso (promesso, vero?) che tornerà con una veste nuova, e contenuti più inerenti (si dice ''più inerenti''?)…giusto per la cronaca, a me piaceva com'era…mi faceva sorridere e pensare, riflettere e migliorare…bon, ti abbracciucchio un po', giusto il giusto per non stressarti, ma tanto, continuo a farlo altrove, giassai 😉 oh…torna presto eh! <3

  12. raramente qualcuno ha una così chiara idea di se stesso e di quello che fa da autocensurarsi per essere migliore. BRAVA! sono sicura che ne verrà fuori qualcosa di ancora meglio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.